Privacy Policy Cookie Policy
blog

Ipocloridria

Fai fatica a digerire? Ti è stato prescritto un antiacido e lo stai assumendo da tanto tempo? Lo sai che i tuoi problemi potrebbero non essere causati da un eccesso di produzione di acido da parte dello stomaco, ma piuttosto da un ipo-produzione?

Molte persone pensano di avere una sovraproduzione di acido nello stomaco, in realtà la maggior parte non ne produce abbastanza. La produzione di acido nello stomaco può essere inibita da stress, dall’ingestione di troppi carboidrati processati, da deficienze nutrizionali, da allergie, dal progredire dell’età, dal consumo di eccesso di alcool e dall’utilizzo di farmaci inibitori di pompa (PPI). L’ipocloridria può portare a numerosi problemi. Infatti senza un’adeguata produzione di acido cloridrico, il nostro corpo non sarà in grado di proteggersi dai microrganismi patogeni, gli enzimi digestivi non saranno prodotti in modo adeguato, alcune vitamine come la vitamina B12 e minerali in particolare il ferro e il magnesio non saranno correttamente assorbiti. Il cibo parzialmente digerito rimarrà nello stomaco più a lungo di quanto dovrebbe. L’ipocloridria porterà quindi a cattiva digestione e bruciore, gonfiore addominale, crampi e meteorismo, costipazione o diarrea, allergie o sensibilità ad alcuni cibi, fatica cronica, cibo indigerito nelle feci, astenia e sonnolenza dopo i pasti, anemia cronica senza una causa nota, unghie e capelli indeboliti e pelle secca. È possibile fare un test molto semplice per capire se il nostro stomaco produce in maniera adeguata acido cloridrico, il Baking Soda Test.

woman, belly, stomachache-3186730.jpg

Di prima mattina a stomaco vuoto si assume ¼ di cucchiaino di bicarbonato in un bicchiere di acqua (circa 150 ml). Il bicarbonato e l’acido cloridrico creano una reazione chimica che produce biossido di carbonio che causa una eruttazione. Se lo stomaco produce una adeguata quantità di acido si dovrebbe avere una eruttazione entro 2-3 minuti dall’ingestione del bicarbonato. Se passano più di tre minuti il livello di acido cloridrico prodotto è basso. Invece se si emettono più eruttazioni prima dei 2 minuti ci potrebbe essere eccessiva acidità gastrica. Il test dovrebbe essere eseguito almeno in 3 mattine successive per essere un dato accurato.

Se il nostro stomaco produce poco acido cloridrico possiamo stimolare la produzione assumendo 1 cucchiaio di aceto di mele prima dei pasti, oppure utilizzare una tisana di zenzero durante il giorno, condire con succo di limone e utilizzare succo di limone o aceto anche per marinare carne e pesce, oppure consumare qualche sotto aceto durante il pasto.